Deportes

nuevos vecinos q21 nuevos vecinos grupo pradena//
Ambasciatore Sannino, nuovo incarico a Bruxelles

MADRID – Josep Borrell, capo della diplomazia europea, ha nominato l’Ambasciatore d’Italia a Madrid, Stefano Sannino,  Vicesegretario di Economia del Servizio Europeo per l’Azione Esterna (Seae). Questo è un servizio creato dal Trattato di Lisbona ed entrato in funzione nel 2010. Il suo compito è quello di assistere l’Alto rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, dal quale dipende direttamente.

q21 nuevos vecinos

Ambasciatore a Madrid dal 21 marzo 2016, Stefano Sannino, nei quattro anni vissuti intensamente a Madrid, si è impegnato a ridurre le distanze tra l’Italia e la Spagna e a rafforzare i rapporti politici, economici e culturali tra i due Paesi. Quanto sia stato apprezzato il lavoro svolto dal nostro ambasciatore lo dimostra il desiderio di Josep Borrell, ex ministro degli Affari Esteri spagnolo, di averlo al suo lato.

nuevos vecinos q21

Il capo della diplomazia europea, Josep Borrell La struttura dell’Ufficio degli Affari Esteri è responsabilità diretta di Borrell. Da lui dipende la Segreteria Generale, affidata a Helga Maria Schmid, e, a loro volta, a questa rispondono tre vicesegreterie: Politica, Sicurezza e Difesa, Economia. L’ambasciatore Sannino occuperà quest’ultima mentre Enrique Mora, ex Direttore Generale di Politica Estera del ministero degli Affari Esteri spagnolo, occuperà quella di Politica

Il Servizio, nella pratica, rappresenta il ministero degli esteri dell’Unione Europea. E pur essendo di natura burocratica e diplomatica, è dotato di autonomia ed è particolarmente importante per le attività di Commissione e Consiglio

Una nuova sfida Per l’ambasciatore Sannino il nuovo incarico rappresenta una nuova sfida ma anche il suo ritorno in seno all’Unione Europea. Infatti, ha lavorato a lungo presso la Commissione Europea a Bruxelles. Dopo un periodo al Gabinetto del Presidente della Commissione (dal 2002 al 2004) è entrato alla Direzione Generale per le Relazioni Esterne come Direttore per la gestione delle crisi e Rappresentante al COPS (2004-2006), poi Direttore per l’America Latina (2008-2009) e infine come Direttore Generale Aggiunto per Asia e America Latina (2009-2010). Dal 2010 è passato alla Direzione Generale Allargamento come Direttore Generale Aggiunto e poi come Direttore Generale, funzione che ha ricoperto fino a giugno 2013

Dal 2006 al 2008 è stato Consigliere Diplomatico del Presidente del Consiglio e suo Rappresentante Personale per i Vertici del G8

In precedenza, ha ricoperto incarichi presso Organizzazioni Internazionali (Ambasciatore, Capo Missione OSCE a Belgrado dal 2001 al 2002) e all’interno del Servizio Diplomatico italiano: Vice-Capo Missione dell’Ambasciata d’Italia a Belgrado (1994-1996), Capo Segreteria del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri (1996-1998), Consigliere Diplomatico e poi Capo di Gabinetto del Ministro del Commercio Estero (1998-2001)

Redazione Madrid